Il ruolo dell’acqua nell’igiene orale

La salute orale è un obiettivo importante della vita dell’individuo, soprattutto per il bambino. Un ruolo chiave nelle patologie odontoiatriche più frequenti (carie, gengiviti) è rappresentato dai batteri della placca batterica. Nella patogenesi della carie rivestono un ruolo importante gli zuccheri alimentari, difatti i batteri li metabolizzano e producono acidi, i quali demineralizzano lo smalto e danno inizio alla carie.

Come possiamo intervenire:

  • Corretta alimentazione: limitando il consumo di bevande e cibi ricchi di zucchero
  • Preferire, soprattutto per i bambini, cibi duri e fibrosi, verdura e frutta, che richiedono tempi di masticazione più lunghi, stimolando una maggiore secrezione della saliva, che esercita un effetto protettivo contro la carie.
  • Corretta igiene orale: spazzolare i denti dopo ogni pasto ed effettuare dei risciacqui con acqua ozonizzata, data la sua azione antibatterica e antibiotica naturale.

Lo spazzolino è lo strumento più importante per la prevenzione della carie, difatti rimuove i residui di cibo e la placca batterica, una pellicola appiccicosa che si accumula su denti e gengive, producendo acidi e tossine che le rendo rosse, gonfie e sanguinanti. Dopo l’utilizzo dello spazzolino le setole umide possono favorire lo sviluppo dei batteri.

Immergere per 5 minuti lo spazzolino in acqua ozonizzata ha un’azione disinfettante, contrastando la comparsa dei batteri

Per ulteriori informazioni sul ruolo dell’acqua nell’igiene orale contattaci e continua a seguirci.

Questo articolo ha solo scopo informativo e non ha valore medico, si consiglia la visita con un esperto per valutare le proprie abitudini alimentari

L’acqua alcalina come può aiutare il tuo stile di vita?

Uno stile di vita sano e un’alimentazione varia ed equilibrata contribuiscono a mantenere l’equilibrio corporeo in uno stato fisiologico e quindi tendenzialmente alcalino. Da ciò ne deriva che una corretta alimentazione non dovrebbe eccedere né in soli cibi acidi e nemmeno in cibi prettamente alcalini ma trovare il giusto equilibrio di entrambi.

L’acqua alcalina arricchita con minerali selezionati, come calcio e magnesio, fornisce, all’interno di un regime alimentare equilibrato, supporto ai sistemi tampone del corpo, coadiuvando il mantenimento dell’equilibrio acido-base dell’organismo.

Alcuni dei sintomi più comuni di un sovraccarico di tossine acide sono:

  • Unghie e capelli secchi e fragili
  • Pelle secca, precocemente rugosa, irritata e cadente
  • Cellulite
  • Ossa fragili e osteoporosi
  • Dolori muscolari e articolari
  • Bruciore di stomaco

Un’alimentazione sana ed equilibrata è composta da alimenti in grado di coprire il tuo fabbisogno quotidiano di nutrienti. Il bilanciamento ideale è rappresentato da circa l’80% di alimenti ad effetto alcalino (formaggio stagionato, ananas,selvaggina,yogurt, uova fritte o sode) e il restante 20% di cibi tendenzialmente acidi (carne bovina, crostacei, pesce in scatola).

 

Contattaci per saperne di più e continua a seguirci.

 

Questo articolo ha solo scopo informativo e non ha valore medico, si consiglia la visita con un esperto per valutare le proprie abitudini alimentari